PREMIO “IO ESISTO”

Il Premio Nazionale di Poesia “Io esisto”, prende vita il 15 Aprile del 2010 da un idea della U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) della sezione di Ottaviano in provincia di Napoli. L’obiettivo prefissato dall'associazione di volontariato, era di realizzare qualcosa che coinvolgesse in modo particolare le persone con disabilità (senza ovviamente escludere i normodotati) per dar loro non solo la possibilità di cimentarsi in qualcosa di creativo ma che gli permettesse di affermare con forza e determinazione la propria esistenza in una società dove molto spesso i loro diritti e le loro problematiche passano inosservate. Dunque, quale modo migliore per fare ascoltare la propria voce arrivando dritti al cuore della gente se non tramite la meravigliosa arte della poesia?.


Nella prima edizione del premio i partecipanti furono 141, il presidente di giuria fu il poeta Alfonso Severino, la cerimonia di premiazione si svolse il 3 luglio del 2010, presso la sezione UILDM di Ottaviano, i primi tre classificati premiati con targa furono: Grazia Frisina con una poesia senza titolo, Luca Nicastro con la poesia “I giorni della notte” e Vladimir Gestini con la poesia “Gerundio di mai”, inoltre, quell’anno, la UILDM. assegnò una targa speciale in memoria di Raffaele Maranta un ragazzo deceduto a causa della Distrofia Muscolare di Duchenne che durante la sua vita scrisse molte poesie tra cui: “Lei mi segue” declamata con profonda commozione durante la cerimonia di premiazione dalla sua cara amica Cira Solimene.


Il 3 Novembre del 2010 a seguito della prima edizione del premio, la UILDM della sezione di Ottaviano presentò presso il 1° Circolo Didattico M. Beneventano la prima antologia di poesie “Io esisto”, dove furono pubblicate cinquanta delle poesie più belle ed espressive selezionate dalla giuria.


La seconda edizione del premio iniziò il 15 Febbraio del 2011, la presidente di giuria fu la nota poetessa e ambasciatrice della poesia Italiana nel mondo, Tina Piccolo, i partecipanti furono 204, la cerimonia di premiazione si svolse l’11 Giugno 2011 presso L’antico chiostro del comune di Ottaviano. I primi tre classificati premiati con targa furono: Gennaro Esposito con la poesia “A' notte”, Anna Rachele Ranieri con la poesia “Terra vesuviana” e Antonio Avilio con “A' terra mia”, inoltre, fu assegnato il premio speciale della UILDM a Emanuela Pozzan classificatasi al 4° posto con la poesia “Mani di distrofica” e il premio speciale della giuria a Gennaro Morra classificatosi al 5° posto con la poesia, “Di altro amore”. Due poesie scritte da persone con disabilità che hanno toccato temi profondi ed emozionanti con estrema semplicità e purezza.


Il 24 Settembre del 2011, presso il 1° Circolo Didattico M. Beneventano, fu presentata la seconda antologia di poesie “Io esisto” con all’interno quarantadue poesie.


La terza edizione del premio ebbe inizio il 15 Febbraio del 2012, con la dinamica e generosissima poetessa Tina Piccolo ancora una volta come presidente di giuria. Quell’anno i partecipanti furono ben 223, un risultato davvero sbalorditivo ma assolutamente meritevole visto l’impegno costante e scrupoloso di tutti i membri dell’associazione UILDM della sezione di Ottaviano e dei carissimi amici e collaboratori esterni. Inoltre, durante quella fortunata edizione del premio, la Presidente dell'associazione “Superabile”, Rossella Filomia di Isola di Capo Rizzuto, donò spontaneamente alla UILDM una vacanza da mettere in palio per il vincitore. Un gesto di grande umanità fatto da una persona che non ha badato alle distanze o al modesto concorso ma ha dato importanza all'umiltà, all'onestà e all'impegno di una piccola associazione che oltre a raccogliere fondi per la ricerca scientifica ha come obiettivo quello di migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità.


La cerimonia di premiazione di quella terza edizione, si svolse il 7 Luglio del 2012 nella splendida e suggestiva residenza del palazzo Mediceo ad Ottaviano (nell’occasione fu presentata la terza antologia di poesie “Io esisto” con quarantadue poesie). Il primo classificato fu Gennaro Esposito con la poesia, “Je sento addore”, il quale oltre alla targa fu premiato con una splendida vacanza, la seconda classificata premiata con targa fu Consuelo Di Nanni con la poesia, “Parole e pensieri”, il terzo classificato premiato sempre con targa fu Antonio Bicchierri con la poesia, “Handicap”, il premio speciale della giuria fu assegnato a Roberto Mestrone per la poesia, “Ti sento sempre accanto (sla)”, mentre il premio speciale della UILDM fu assegnato a Barbara Cannetti per la poesia, “Maestro d’ ascia”.


La quarta edizione del premio iniziò il 21 Gennaio del 2013 e si concluse con la cerimonia di premiazione e la presentazione dell’antologia di poesie, il 15 giugno presso I.C.“M. Beneventano”, Plesso Lucci. (Per quella edizione fu stabilita una quota minima di partecipazione a sostegno delle spese organizzative e per raccogliere fondi a favore dell’associazione) I partecipanti furono 101. I vincitori furono: 1° classificato, Carmelo Cossa con “Io esisto”, 2° classificato, Leo Mattioli con Vulesse tene’ O’ core, 3° classificato, Ilaria Spes con Memori di un naufragio. In quella edizione si aggiunse una nuova e preziosa collaborazione, quella di Massimo Rotundo che realizzò le videpoesie per i primi tre classificati.


Il premio nazionale dipoesia “Io esisto” con il passare degli anni acquista sempre più prestigioperché la gente ha compreso la giusta causa per cui viene organizzato e ha deciso di stare dalla parte di chi non lotta per se stesso ma lotta per il bene del prossimo. “IO ESISTO” è diventato l’emblema di chi è stanco di restare in silenzio e ha scelto di fare “Poeticamente Rumore” per entrare nel cuore sordodell’indifferenza!